Tappi orecchie per il rumore


Tappi orecchie musicistiPer risolvere il problema del danno che l’eccesiva pressione sonora può causare, nel tempo, all’apparato uditivo esistono diversi metodi. In questo post ci occupiamo di esaminare l’uso dei tappi per proteggere le orecchie dal rumore eccessivo.

I tappi anti rumore per le orecchie

Qui esaminiamo l’uso di dei tappi da inserire all’interno delle orecchie per smorzare o filtrare parte del suono-rumore provocata dagi strumenti musicali o impianti audio da discoteca o concerti.
In realtà è sbagliato, quando si parla di musica, definire “rumore” il suono prodotto da uno strumento musicale o un impianto ma, visto che quando si parla di attenuare l’eccessiva pressione di una fonte sonora o il rumore di una macchina industriale, molte volte i metodi, principi e procedimenti coincidono l’argomento trattato può essere valido per le varie esigenze ma con qualche eccezione.
Quando si parla di tappi per orecchie si intende di solito l’uso dei tappi di spugna che si trovano in farmacia e che spesso vengono usati da chi ha il sonno molto leggero e che usando questo sistema riesce a dormire meglio, isolandosi dai rumori esterni.

Per spiegare invece cosa sono i tappi da poter usare quando si fa musica bisogna fare delle distinzioni. Esistono infatti diversi tipi di tappi che sarebbe più corretto definire “filtri acustici”. Infatti questi accessori non fanno altro che filtrare determinati suoni che provengono dall’esterno attutendo in questo modo il trauma o lo stress che ne subirebbe il timpano e gli altri organi interni se non venissero usati.
In commercio, e non facilmente reperibili se non in negozi di musica specializzati, esistono diversi tipi di tappi.

Tappi rumore di spugna

Tappi orecchie con filtro acustico

Tappi per orecchie modellati con filtro calibrato

I tappi da piscina

Lascia un Commento