Le parti di una batteria elettronica

La batteria elettronica è costituita di diversi componenti.

Nello specifico vediamo quali sono i componenti che la formano e qual’è la funzione di ogni singolo pezzo.

I pads elettronici

I pad misurano 4-5 centimetri di altezza e sono all’apparenza dei normali pad da batteria, in gomma. All’interno di ogni singolo pad vi è inserito un trasduttore piezoelettrico o una resistenza FSR. Quando il pad viene suonato, cioè percosso da una bacchetta o da qualsiasi altro oggetto, la variazione di tensione all’interno genera un segnale elettrico.

Le dimensioni di un pad elettronico di batteria elettronica sono generalmente di 10″ (pollici) quindi più piccoli rispetto ai normali tamburi per batteria, col vantaggio che possono essere posizionati in maniera più comoda da suonare rispetto ad una batteria vera. Le dimensioni rimangono identiche infatti per tutti i pad indifferentemente se il suono che ne viene fuori è di un tom da 10″ o di un timpano da 16″.

I trigger interni

I trigger interni sono quelli che rilevano la dinamica dei colpi, riuscendo ad riprodurre diverse dinamiche, simulando così le dinamiche di una vera batteria.

I pad elettronici più moderni hanno diversi trigger che si azionano suonando in punti diversi del pad stesso. Ad esempio i pad di rullante possono avere un suono di pelle al centro ed un suono di bordo di rullante all’estremità.

Pad con le pelli Mesh

Alcuni modelli di batteria elettronica sono costruiti con le pelli mesh che sostituiscono il normale pad in gomma.

Questi pad particolari hanno il vantaggio di essere più silenziosi degli altri e dare una sensazione alla bacchetta più reale rispetto alla gomma.

La Promark ha progettato dei pad in gomma che, nonostante il materiale, non producono sollecitazioni particolari alle articolazioni, avvicinandosi così al concetto delle pelli Mesh ma con l’utilizzo della gomma.

I pad elettronici dei Tom

I pad elettronici per i tom che si trovano sulle batterie elettroniche sono di solito diversi da quelli del rullante perché si ha bisogno di un solo suono per cui, più economici, non hanno bisogno di più trigger ma di uno solo.

Pad elettronico del rullante

I pad del rullante sono stereo. Solitamente hanno due trigger per produrre du suoni distinti.

Pad dei piatti elettronici

I pad per i piatti sono diversi da quelli dei tom e del rullante. Possono essere di diverse forme. Alcune batterie elettroniche hanno i piatti che sono di forma tonda ed alcuni li fanno con solo una parte della circonferenza del piatto. Questi pad per i piatti possono avere un solo suono, come i pad dei tom oppure diversi suoni.

I modelli superiori dei pad di piatti elettronici hanno diverse zone di percussione dove si possono ottenere, a seconda di dove si suona, il suono della campana, del piatto e del bordo, su un unico strumento.

Il pad del charleston

Il pad del charleston, a seconda se si parla di un set economico o di uno più professionale, può essere completamente diverso nei due casi.

Nelle batterie econmiche il pad del charleston è un normale pad come quello dei tom mentre, nei set professionali esiste un controller a pedale che simula il pedale di un vero charleston di batteria, influenzando anche il suono del piatto superiore. Questo permette di avere il suono aperto ed il suono chiuso

Questi piatti si montano su una tradizionale alsta di charleston di batteria o dei pedali elettronici appositi, collegati al modulo.

Il pad elettronico della cassa

Il pad della cassa può essere di due tipi. Il primo tipo è praticamente quello dei tom con la differenza che è montato su un supporto a terra e si suona tramite il pedale.

Il secondo tipo è più piccolo e può ospitare appena un battente. È conveniente, se si deve usare un doppio pedale, utilizzare un pad più largo in modo da poter suonare con due battenti.

Il rack della batteria elettronica

Tutto il sistema che tiene insieme i vari pad è il rack.

Come avviene per i normali rack da batteria, il rack delle batterie elettroniche, possiede gli attacchi per montare i pad ed i piatti.

Questo può essere ad uno o più lati. Nei modelli economici su un solo lato viene montato tutto mentre sui modelli più professionali vi sono più lati per aumentare le possibilità di sistemare i vari accessori.

Lascia un commento