Cerchi tiranti in legno per rullante e tom

I cerchi tiranti del rullante e dei tom sono in genere fatti in metallo.

Tutte le ditte costruttrici di rullanti e batterie forniscono infatti i propri prodotti con lo standard dei cerchi di acciaio.

Una particolarità di alcuni rullanti, e raramente di alcuni set di batteria, sono i cerchi tiranti in legno.

I cerchi in legno sono costituiti da diversi strati di acero (la Yamaha ad esempio li fornisce con 19 strati di acero) e servono, come anche quelli in metallo, a tendere la pelle battente e risonante sul fusto.

I cerchi in legno hanno il vantaggio di non  consumare le bacchette, oltre al fatto di fornire al rullante una sonorità diversa.

L’usura dei cerchi in legno

A meno che il vostro drumming non preveda delle dinamiche estreme, i cerchi in legno non hanno importanti controindicazioni per quanto riguarda la rottura. Essendo suonato con le bacchette di legno, anche sul suono “Rim-Shot” l’impatto è dato da due materiali simili cioè legno-legno. La resistenza dell’acero contribuisce poi a mantenere il cerchio in buone condizioni nonostante l’impatto con la bacchetta.

Per quanto riguarda l’usura delle bacchette il vantaggio è dato dal fatto che sul suono rim-shot la bacchetta non va a scagliarsi contro un cerchio di metallo per cui la durata delle bacchette aumenta notevolmente (tralasciando il discorso dell’usura delle bacchette sul bordo del piatto).

Il suono dei cerchi in legno

Chi ha avuto l’occasione di provare un rullante con i cerchi in legno si sarà subito reso conto della differenza rispetto ai cerchi metallici. Tutto questo senza perdere nemmeno un db di volume. La particolarità del suono di quest’accessorio particolare è il calore che conferisce al rullante. La totale assenza della risonanza metallica ed il classico suono medioso sono sostituiti da un suono secco e pastoso.

Lascia un Commento