Box insonorizzati – Come sono fatti?

I box insonorizzati sono delle strutture prefabbricate, spesso modulari, che consentono di suonare o utilizzare strumenti e macchine rumorose anche quando l’abitazione o il vicinato non lo consentirebbe. Il sistema vi permette infatti di isolarvi acusticamente dall’esterno in modo da ridurre al minimo e, in alcuni casi abbattere del tutto, il suono prodotto all’interno.

Box insonorizzato per batteria

Come sono fatti i box insonorizzati?

Le cabine insonorizzate sono appunto dei box, solitamente di dimensioni ridotte, che hanno delle speciali pareti costruite in un modo da poter impedire al suono di oltrepassarle. La particolarità di queste pareti è la massa (peso) ed i materiali.
Agire sulla massa è il metodo più efficace per l’abbattimento sonoro infatti, secondo alcune leggi della fisica, quanto più è pesante il materiale tanto più è la resistenza che il materiale stesso possiede ed esercita contro il suono e le vibrazioni.

Quali materiali vengono usati?

I materiali che vengono usati sono diversi e raramente si usa un unico materiale. Utilizzare solo la massa sarebbe infatti controproducente per il trasporto ed il montaggio di questi moduli. L’utilizzo di materiali diversi, nell’assemblaggio dei moduli consente infatti di accoppiare parti fono-impedenti e parti fono-isolanti alternandole fra loro in modo da creare un impedimento sempre maggiore al suono che trovandosi a penetrare materiali di densità diversa non riesce ad espandersi ma si estingue.Ogni costruttore usa i propri metodi per l’assemblaggio ed i materiali che si usano di più sono il piombo e la gomma alternati a degli strati di lana di roccia o altri materiali assorbenti.

Quanto sono grandi i box?

Le ditte che costruiscono e vendono box insonorizzati o cabine silenti hanno spesso diverse soluzioni per quanto riguarda le dimensioni proprio per andare incontro alle diverse esigenze. Solitamente i box sono modulari e si ha la possibilità di personalizzare il proprio box in base allo spazio a disposizione.
Le misure più usate dai batteristi sono il 2×2 oppure il 2×3 che bastano per montare una batteria e suonarci dentro.

Bloccano tutto il suono di una batteria?

Alcune ditte di materiali isolanti e box insonorizzati sono specializzate proprio per la musica ed hanno affrontato il problema della batteria che, come si sa, ha la grancassa che produce una frequenza molto difficile da abbattere ed il volume del rullante a volte supera i 130 db.

I prezzi dei box insonorizzati?

Essendo materiali specifici e particolari quelli che si usano per costruire i box purtroppo i prezzi non sono alla portata di tutti. Si parla infatti di migliaia di euro quando si deve affrontare la spesa di un box ce possa isolare una batteria. In alcuni casi è bene informarsi per qualche offerta o dei box di seconda mano che possono comunque soddisfare le nostre esigenze senza spendere delle cifre eccessivamente alte. A seconda dello strumento si possono poi avere delle soluzioni diverse. Se il box lo deve usare un chitarrista o un sassofonista non avrà certo bisogno di un abbattimento sonoro pari a quello che necessita un batterista.
L’importante è capire bene cosa serve prima di affrontare una spesa così importante altrimenti si rischia di spendere tanti soldi senza risolvere il problema.

Prima di acquistare informatevi bene su:

- quantità di abbattimento sonoro del box;
- quanto è l’abbattimento a determinate frequenze:
- se è stato pensato e testato per le batterie acustiche.

Lascia un Commento