Batteria Yamaha Oak Custom

Batteria Yamaha Oak Custom

La batteria Yamaha Oak Custom è un modello di batteria acustica che offre un’alternativa valida agli altri modelli più usati di batterie in acero e betulla.

Il legno utilizzato per la produzione della batteria Oak Custom è la Quercia (in inglese Oak) ed è un legno molto duro anche se non molto pesante. La durezza di questo legno rende difficile la lavorazione per la fabbricazione delle batterie acustiche.

Inizialmente la Yamaha ha fatto dei set con delle misure particolari dovute alla difficile lavorazione del legno. Offriva infatti dei fusti da 13″ e da 15″ ma ora è possibile avere dei drumsets con misure più standard.

Prendendo in esame una batteria Yamaha con le misure : 22″,16″,12″,10″ ed il rullante da 14″ abbiamo queste caratteristiche:

Il rullante è fatto con 6 strati di legno a differenza della cassa che ne presenta 7 di strati.

Nonostante la difficile lavorazione del legno di Quercia la Yamaha fa un buon lavoro nella lavorazione dei fusti, dall’assemblaggio delle varie parti alla finitura.

I sistemi di sospensione dei tom e timpano sono gli standard della Yamaha già presenti sugli altri modelli e le finiture si possono avere in Musashi Nero, Rosso, Rovere e Silver Sparkle

Il suono della Yamaha Oak Custom

Il suono di questo modello in Quercia è la giusta via di mezzo fra la betulla e l’acero con caratteristiche di uno e dell’altro legno.

Il rullante Yamaha Oak Custom

Anche se la serie Oak Custom rientra nei modelli medi della Yamaha il rullante di questa serie è di alto livello. La qualità delle meccaniche Yamaha garantisce un ottimo suono ed una grande affidabilità live e precisione in studio di registrazione oltre al fatto che il legno duro conferisce al rullante una vasta gamma di frequenze che caratterizzano il suono della Quercia.

Prezzi Yamaha Oak Custom

Probabilmente non sarà un drumset per tutti i generi musicali ma dato il prezzo della Yamaha Oak che non supera di molto i 1500€ vale la pena averne un set a disposizione.

Torna alle batterie Yamaha

Lascia un commento