Custodie per batteria – proteggere tamburi e piatti

custodia-rullante-hard-case-rigida1

Custudie per batteria

Le custodie per la batteria sono prima o poi un’acquisto che è necessario effettuare per proteggere i singoli strumenti dagli urti, umidità e acqua che, se non subito, col tempo danneggiano irreversibilmente gli strumenti.Le regole sono uguali per le custodie di rullante, toms, piatti, bacchette e spazzole.
La differenza sostanziale è nello spessore

Sul mercato ne esistono di svariati modelli e spessori

È bene quindi conoscere gli aspetti fondamentali

Ci sono diversi tipi di custodie. A seconda del grado di protezione che si vuole ottenere si possono scegliere da quelle più sottili a quelle più robuste.

Fodere semplici per proteggere i tamburi dai graffi

fodere-batteria-musicaleSono le più economiche, solitamente con poche decine di euro si compra tutto il set.
Per una batteria economica è un buon inizio che ci permette di riservarla almeno dai graffi e dall’umidità.
Evitare di esporre ad urti frequenti perché troppo sottili e tendono a strapparsi con poco.
Non si consigliano per una batteria costosa soprattutto se ci si tiene allo strumento.

Custodie morbide  per proteggere meglio i tamburi e piatti

custodie-morbide-batteria-musicale

Le custodie morbide hanno una buona protezione per quanto riguarda l’acqua e l’umidità e in qualche modo proteggono dai piccoli urti e dai graffi.
Evitare di far cadere direttamente a terrà, non sono resistenti a certi impatti.

Custodie semirigide per batteria

custodie-semi-rigide-batteria-acustica

Le custodie semirigide hanno una buona capacità di conservare lo strumento quasi come le rigide, la differenza sta nel fatto che se accidentalmente durante un trasporto dovesse cadere il rullante o il tom a terra giù da una gradinata non garantiscono una protezione al 100%

Custodie rigide indistruttibili ideali per i musicaisti professionisti


Le custodie rigide sono le più costose perchè costituite da materiali solitamente plastici di elevata resistenza agli urti. Le migliori sono quelle con uno strato morbido interno che serve a non far toccare direttamente lo strumento con la parte rigida della plastica.
Sono ndicate per una batteria professionale.
È peccato, dopo aver speso tanti soldi per uno strumento, non custodirlo al meglio.

Lascia un commento